Piscina di Vimercate

Ultima modifica 5 giugno 2019

In questa pagina vi teniamo aggiornati sul percorso che condurrà alla riqualificazione della piscina di via degli Atleti.

(ultimo aggiornamento giugno 2019)

Lombardia Nuoto sta elaborando il progetto da mettere a bando
L'operatore privato, individuato mediante manifestazione di interesse, sta elaborando in questi giorni il progetto di riqualificazione e gestione dell'impianto di via degli Atleti. Una volta terminato e approvato dall'Amministrazione, il progetto sarà messo a bando.
I cittadini che hanno preso parte ai tavoli di lavoro organizzati dall'Amministrazione hanno avuto modo, nel mese di marzo 2019, di incontrare i tecnici di Lombardia Nuoto e presentare le proprie istanze..


Novità: Un tavolo di consultazione aperto ai Cittadini.
Nella fase di interlocuzione con l'operatore privato in vista della stesura del progetto di riqualificazione e gestione, l'Amministrazione Comunale si avvarrà dei suggerimenti di un tavolo di consultazione composto dai rappresentanti della consulta sportiva e da alcuni Cittadini resisi disponibili a rappresentare diverse categorie di utenti della piscina (nuoto libero, corsi di nuoto, istruttori/bagnini, attività non natatorie quali tennis e calcio).
La selezione degli effettivi componenti del tavolo è avvenuta martedì 5 febbraio 2019. Il primo incontro operativo tra Sindaco e tavolo di Consultazione avrà luogo martedì 19 febbraio.


Verso il progetto di riqualificazione
Tra i sette operatori che hanno risposto all'avviso esplorativo promosso dal Comune nell'estate 2018, l'Amministrazione, con una delibera del 28 dicembre 2018, ha scelto in via preliminare la proposta di Lombardia Nuoto (guarda la proposta con cui Lombardia Nuoto ha partecipato alla manifestazione di interesse), che risponde ad alcuni criteri considerati prioritari quali:

- celerità dei tempi
- minima esposizione economica da parte del Comune
- sostenibilità ambientale
- ottimizzazione dell’uso dell’impianto, con armonizzazione tra utenza agonistica e ludica.

Parliamo di scelta “in via preliminare” perché si deve attendere che, a seguito di ulteriori verifiche tecniche e sopralluoghi, Lombardia Nuoto confermi l’effettiva fattibilità della proposta nei termini formalizzati nella manifestazione di interesse. In caso di esito positivo di questa fase, Lombardia Nuoto avrà l'incarico di produrre, in qualità di soggetto promotore, un progetto di riqualificazione e gestione dell'impianto natatorio di via degli Atleti. Tecnicamente si tratta di un percorso di Partenariato Pubblico Privato che si esplicita in una Finanza di Progetto di iniziativa privata (per approfondimenti potete consultare l'articolo 183 del Dlgs. 50/2016).

I prossimi passi
Il progetto realizzato sarà successivamente oggetto di un bando al quale potranno partecipare tutti gli operatori interessati, compreso il soggetto promotore.

Diamo qualche idea dei tempi, che sono però da considerare del tutto indicativi:

- dai 30 ai 45 giorni per gli approfondimenti necessari a Lombardia Nuoto per poter riconfermare la proposta presentata in risposta all’Avviso Pubblico
- circa 160 giorni* per la redazione, consegna della proposta progettuale e per le eventuali richieste di integrazione e modifica da parte del Comune
- circa 200 giorni per la fase di gara (dato soggetto a variazioni in base alla complessità della gara)
- circa 100 giorni* per la redazione del progetto esecutivo, sua verifica, validazione e approvazione
- circa 220 giorni* per la realizzazione e il collaudo dell’opera
- inizio attività

* Le tempistiche indicate con l’asterisco si basano anche su quanto dichiarato da Lombardia Nuoto nel progetto presentato in risposta all’avviso pubblico.


Leggi la notizia relativa alla serata pubblica del 26 novembre 2018, dove trovi le proposte progettuali di tutti gli operatori che hanno aderito all'avviso pubblico del Comune.
Guarda il video integrale della serata.