Ecuobox e nuovi Ecuosacco

Ultima modifica 28 novembre 2023

Dal mese di aprile 2019 è cambiato il sistema di raccolta della frazione secca dei rifiuti.
Dopo poco più di tre anni l’Ecuosacco lascia il posto a un nuovo sistema di raccolta tecnologicamente più avanzato e propedeutico all’introduzione della tariffa puntuale sui rifiuti.
La raccolta della frazione secca è organizzata, per le utenze domestiche, con bidoni Ecuobox (di colore rosso) e sacchi (di colore grigio) dotati di tecnologia Rfid, ovvero di un chip elettronico che consente l’individuazione esatta del proprietario e quindi dà la possibilità di conoscere in modo più preciso il volume di rifiuti indifferenziati che ciascuno di noi smaltisce.

Per le utenze non domestiche (aziende, attività commerciali, uffici) la raccolta è effettuata con bidoni Ecuobox rossi o grigi (a seconda della classificazione dell'utenza), sempre dotati di tecnologia Rfid, ovvero di un chip elettronico che consente l’individuazione esatta del proprietario e quindi dà la possibilità di conoscere in modo più preciso il volume di rifiuti indifferenziati che ciascuno di noi smaltisce.

Come avviene la raccolta?
Ogni nucleo familiare di Vimercate e ogni utenza non domestica dovrà ritirare, a seconda della casa in cui vive o della popria sede produttiva un bidone Ecuobox (di colore rosso o grigio) dotato di tag RFID oppure i nuovi Ecuosacco (di colore grigio) muniti del chip.
I bidoni sono per le famiglie che risiedono in case singole o condomìni fino a 40 appartamenti, i sacchi per le famiglie che vivono in condomìni con 41 o più appartamenti.
I bidoni Ecobox di colore grigio sono solo per le utenze non domestiche
Bidoni e sacchi devono essere usati al posto dell’Ecuosacco di colore rosso, buttandovi gli stessi rifiuti, ed esposti nei giorni e negli orari previsti.
Le utenze non domestiche dovranno ritirare sacchi rossi da 120lt sempre dotati di tecnologia Rfid
Nota bene: nei bidoncini i rifiuti possono essere introdotti con qualsiasi sacchetto.
Per i bimbi sotto i 3 anni e per le persone incontinenti è prevista la dotazione di sacchi da non mettere nell’ecuobox.

Dov’è la differenza rispetto al passato?
Il personale addetto alla raccolta possiede la strumentazione necessaria alla registrazione del volume (non del peso) dei rifiuti raccolti. Ciò significa che il calcolo della quantità di rifiuti smaltiti dal singolo nucleo familiare o azienda considera sempre il bidone o il sacchetto come pieno, anche quando questo non lo è nella realtà. Il dato sul volume dei rifiuti servirà a calcolare una parte della nuova TARI, che diventerà una tariffa puntuale.
Non da subito, però.
Il nuovo sistema di raccolta deve essere prima adeguatamente sperimentato, per almeno 6 mesi. L’Amministrazione Comunale non ha ancora fissato una data di entrata in vigore della tariffa puntuale. Nel 2020 quindi pagheremo la TARI che già conosciamo.

Si usa ancora l'Ecuosacco di colore rosso o azzurro?
L’Ecuosacco di colore rosso non va del tutto in pensione. Lo dovranno utilizzare i nuclei familiari che devono smaltire i pannolini per bambini o i presidi per gli adulti affetti da incontinenza. Attenzione, però: anche questi utenti avranno sacchi e bidoni nuovi. L’ecuosacco dovrà essere usato solo ed esclusivamente per pannolini e pannoloni; per tutti gli altri rifiuti che compongono la frazione secca devono essere usati sacchi o bidoni di nuova generazione.
I sacchi azzurri consegnati precedentemente alle utenze non domestiche non possono essere più utilizzati.

Perché questa differenza?
Perché i pannolini e i presidi sanitari per incontinenti non sono contabilizzati nella quota puntuale della nuova tariffa, il costo del loro smaltimento è a carico di tutti gli utenti del servizio all'interno dei costi collettivi quali lo smaltimento delle raccolte dei rifiuti diversi dal secco, tutte le raccolte domiciliari dei rifiuti, la gestione dell'isola ecologica  e la pulizia strade.


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot