Ultime Notizie
Incanto e disincanto. Opere di Augusto Gerli » Dal 14 al 29 ottobre è in programma una nuova mostra al MUST dedicata alla figura poliedrica di Augusto Gerli, molto legata al nostro territorio. La mostra, a cura di Simona Bartolena, indagherà il percorso artistico e didattico attraverso le sue grandi passioni: il disegno, la pittura, l’animazione e l’insegnamento.Iniziativa a cura del Comitato Promotore Augusto Gerli con Comune di Vimercate - MUST Museo del territorio vimercatese e Associazione Heart con il patrocinio del Comune di Bernareggio in collaborazione con FAI e Ufficio Scolastico per la Lombardia.La mostra sarà inaugurata sabato 14 ottobre alle ore 17 e resterà aperta il mercoledì e gioved' dalle ore 10 alle ore 13 e il vnerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19Biglietto ingresso (mostra + museo): 5 € intero (rid. 3 €). Le domenica 15, 22 e 29 ottobre alle ore 16.30, visita guidata alla mostra curate dal Comitato promotore Augusto Gerli.Durante la mostra saranno organizzati degli eventi in programma:- Lunedì 23 ottobre 2017 – ore 21.00 | Spazio Heart via Manin 2 - VimercatePresentazione del volume: Incanto e disincanto. Opere di Augusto Gerli a cura di Simona BartolenaLABOMUSTLaboratori di cinema di animazione per bambini e ragazzi- Domenica 15 ottobre ore 16.00 per bambini da 5 a 9 anniAnimiamo! Il movimento tra le ditaCon la tecnica del flipbook creiamo un piccolo libretto di immagini che prenderanno vita con le nostre dita. Ogni bambino porterà a casa il suo libretto!- Domenica 22 Ottobre ore 16.00 per bambini da 9 a 14 anniAnimiamo! Un passo alla voltaCon la tecnica dello stop-motion impareremo a dare vita a semplici oggetti con la macchina fotografica o lo smartphone. Ogni partecipante porterà a casa la sua opera video!Durata: 1H e 15' Costo: 7 € Leggi il comunicato stampa
DopodiNoi: un sostegno a favore delle persone con disabilità grave » OffertaSociale ha pubblicato un bando per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, attraverso l’attivazione di misure di assistenza, cura e protezione.Possono presentare le domande i cittadini residenti con disabilità grave di età compresa tra i 18 e i 64 anni e prive del sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori o nel caso in cui i genitori non sono in grado di fornire l’adeguato sostegno.Due le tipologie di contributi finalizzate a interventi infrastrutturali (ristrutturazione dell’abitazione; sostegno del canone di locazione/spese condominiali) e interventi gestionali (percorsi di accompagnamento all’autonomia per l’emancipazione dal contesto familiare; supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative; interventi di permanenza temporanea in soluzione abitativa extrafamiliare).Le domande, disponibili all’ufficio servizi sociali, dovranno essere presentate entro il 31 ottobre 2017 presso lo stesso ufficio di piazza Marconi, 7/D aperto il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00; il giovedì anche nel pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00, mercoledì chiuso.Qui il testo del bando I moduli:- domanda di accesso- Modello 1 (Per l’accesso alla MISURA A - eliminazione di barriere architettoniche, messa a norma impianti, adattamenti domoticiCompilazione a cura del richiedente SE PERSONA SINGOLA)- Modello 2 (Da compilare per chi ha richiesto l’accesso alla MISURA B1 - canone locazione)- Modello 3 (Da compilare per chi ha richiesto l’accesso alla MISURA C1/C2 - voucher per percorsi di accompagnamento all’autonomia e per l’emancipazione dal contesto familiare)- Modello 4 (Da compilare per chi ha richiesto l’accesso alla MISURA D1 - voucher per gruppo appartamento con Ente gestore)- Modello 5 (Da compilare se richiesto l’accesso alla MISURA G - contributo pronto intervento)Informazioni presso l’ufficio Servizi sociali A.S. Sara COMI (tel: 039/6659469), oppure ai numeri 039/6659-4...
Bonus Idrico: proprogato al 31 dicembre » E' stato proropgato al 31 dicembre 2017 il “bonus idrico” lo sconto sulla bolletta dell'acqua dedicato alle famiglie. Requisito essenziale essere in possesso di un'attestazione ISEE inferiore a 18.000 € Tre le tipologie di sconto suddivise in base all'ISEE:€ 150,00 in presenza di un indicatore ISEE compreso tra € 0,00 e € 6.000€ 100,00 in presenza di un indicatore ISEE compreso tra € 6.000,01 a € 12.000,00€ 50,00 in presenza di un indicatore ISEE compreso tra € 12.000,01 e € 18.000.(fino ad esaurimento fondi)Per aderire è necessario ritarare il modulo a Spazio Città o scaricarlo qui, compilarlo e consegnarlo sempre a Spazio Città insieme alla copia della dichiarazione ISEE in corso di validità inferiore, della copia del documento d’identità del richiedente l’agevolazione; per i cittadini comunitari: attestazione di regolarità di soggiorno; per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità (o documentazione comprovante l’avvenuta richiesta di rinnovo)Infine per le utenze private la  copia dell’ultima bolletta idrica dell’intestatario del contratto. mentre per le utenze condominiali la copia dell’ultima bolletta idrica del condominio da richiedere all’Amministratore e/o al soggetto che provvede alla ripartizione dei consumi; la dichiarazione dell’Amministratore e/o del soggetto che provvede alla ripartizione dei consumi condominiali prevista nella parte dedicata del modulo di BrianzaAcque.
Raccolta abiti usati - Humana » Il Comune di Vimercate ha avviato una collaborazione con l'organizzazione umanitaria Humana people to people Italia per un nuovo servizio di raccolta e avvio al recupero di abiti e altri accessori di abbigliamento. In questo comunicato stampa e sul sito di Humana trovate tutte le informazioni sul progetto e sui suoi benefici sociali, economici e ambientali. Ecco cosa i cittadini possono conferire nei contenitori con il logo HUMANA:- capi d’abbigliamento- accessori d’abbigliamento (cappelli, cinture, foulard)- calzature- borse e zaini- biancheria per la casa. NB: I capi e i prodotti tessili devono essere inseriti in sacchetti ben chiusi.       I contenitori HUMANA a Vimercate sono 9 e si trovano qui:- via Torri Bianche, 1- via Silvio Pellico, 1- via Rota ang. Via S. Caterina da Siena- piazzale Guglielmo Marconi- via Bice Cremagnani ang. Via Galilei- via G. Rossini ang. Via Duca Abruzzi- via Luigi Cadorna, 13- via Don Lualdi- via Scarlatti, 10 ang. Via Doninzetti       Chi volesse incontrare di persona i responsabili di Humana people to people Italia e avere maggiori informazioni sul progetto, è invitato a partecipare, mercoledì 4 ottobre, dalle 18 alle 20, presso l'Auditorium della Biblioteca Civica di Vimercate (piazza Unità d'Italia, 2), al consueto appuntamento mensile con L'Assessorato all'Ecologia incontra i Cittadini. Insieme all'Assessore Maurizio Bertinelli saranno presenti:- Massimiliano Marin - Unit manager filiale di Milano- Maria Cristina Mauceri - Referente relazioni esterne Scarica la locandina dell'evento    

Fondo Solidale per il Lavoro

PDF  Stampa  E-mail 

logo fondo solidale

Che cos'è
Il Fondo Solidale per il Lavoro raccoglie l’eredità del Fondo Città Solidale con lo scopo di dare seguito a quella prima positiva esperienza, adeguandola alle mutate esigenze di oggi.
Nei primi anni della crisi, il Fondo Città Solidale nacque con l’intento di dare un aiuto tempestivo alle molte persone trovatesi da un giorno all’altro senza lavoro. Questo fenomeno è andato con il tempo riducendosi di intensità, ma continua a essere molto difficile, per chi è rimasto disoccupato, reinserirsi nel mercato del lavoro.
La sfida attuale è allora quella di aiutare queste persone, dando loro non solo un aiuto economico, ma anche e soprattutto l’opportunità di tornare a dare il proprio contributo alla società, svolgendo prestazioni che, oltre a essere ricompensate, diano loro un ruolo attivo, restituendo dignità e autostima.
Possono contattare il Fondo per il Lavoro sia i cittadini in situazione di bisogno sia le realtà (aziende, associazioni, enti, cooperative) disponibili a offrire loro l’opportunità di svolgere mansioni lavorative. La retribuzione di tali incarichi sarà a carico del Fondo stesso.

Come funziona e come vi si accede
Il Comune di Vimercate sostiene il Fondo Solidale per il Lavoro e collabora con il consiglio di gestione.
ECFoP (Ente Cattolico di Formazione Professionale - centro lavoro accreditato) si occupa della presa in carico delle persone da inserire nel progetto, fornisce consulenza nella stesura del curriculum vitae e predispone un piano d’azione personalizzato volto a favorire il reinserimento lavorativo.
Ricordiamo che possono chiedere l’aiuto del Fondo Solidale per il lavoro le persone residenti a Vimercate da almeno un anno, che si trovino in situazione di privazione occupazionale determinata da assenza o riduzione del lavoro e che non beneficino di ammortizzatori sociali.
Il Consiglio di Gestione, invariato rispetto alla precedente esperienza del Fondo Città Solidale, monitora l’andamento del progetto, gestisce e conferma le borse lavoro attivate, in collaborazione con ECFoP e con l’ufficio servizi sociali.
I tirocini possono svolgersi o presso il Comune e sue partecipate, oppure presso aziende, cooperative, artigiani e commercianti di Vimercate.

Come contribuire
Tutti possono versare il proprio contributo tramite bonifico bancario a: Fondazione Comunità di Monza e Brianza Onlus (IBAN: IT21Z0558420400000000029299), indicando la causale “Fondo Solidale per il Lavoro - Vimercate”.
Ricordiamo che la donazione su questo conto corrente dà diritto ad agevolazione fiscale su modello 730 e Unico.

Contatti
Il numero da chiamare, sia per chiedere l’aiuto del Fondo sia per segnalare la propria disponibilità a offrire mansioni lavorative è: 039-6081005.

 

Lettera per aziende, negozi, cooperative di Vimercate

Comunicato stampa

Video: Francesco Sartini (Sindaco di Vimercate)

Video: Carla Riva (Comitato di Gestione Fondo Solidale per il Lavoro)

 

 

In collaborazione con

 

logo comune

fondazione monza e brianza

ecfop

 


 

 

 

 




 

Comune di Vimercate - Piazza Unità d'Italia, 1 - 20871 Vimercate (MB) - Tel 039.66591 Fax 039.6084044
Email: spaziocitta@comune.vimercate.mb.it - PEC: vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it - P.I. 00728730961 - C.F. 02026560157

Valid HTML 4.01 Strict CSS Valido!